Archive for the ‘citazioni’ Category

 « In realtà io vivo continuamente nella mia infanzia: giro negli appartamenti nella penombra, passeggio per le vie silenziose di Upsala, e mi fermo davanti alla Sommarhuset ad ascoltare l'enorme betulla a due tronchi, mi sposto con lentezza e  abito sempre nel mio sogno: di tanto in tanto, faccio una piccola visita alla realtà »
Igmar Bergman

Penso che un po' tutti ci ritiriamo ogni tanto nel nostro mondo bambino …

 

 

 

 

  Virginia Woolf 
 
Dopo aver citato la poesia di Vita Sakville West ci sembra conseguente riprodurre qui anche l'ultima lettera dell'amica Virginia Woolf, indirizzata al marito, prima del suicidio.


 

"Carissimo. Sono certa che sto impazzendo di nuovo. Sono certa che non possiamo affrontare un altro di quei terribili momenti. Comincio a sentire voci e non riesco a concentrarmi. Quindi faccio quella che mi sembra la cosa migliore da fare. Tu mi hai dato la più grande felicità possibile. Sei stato in ogni senso tutto quello che un uomo poteva essere. So che ti sto rovinando la vita. So che senza di me potresti lavorare e lo farai, lo so… Vedi non riesco neanche a scrivere degnamente queste righe… Voglio dirti che devo a te tutta la felicità della mia vita. Sei stato infinitamente paziente con me. E incredibilmente buono. Tutto mi ha abbandonata tranne la certezza della tua bontà. Non posso continuare a rovinare la tua vita. Non credo che due persone avrebbero potuto essere più felici di quanto lo siamo stati noi. (Lettera di addio al marito)"

Citazioni

 

…lei era viva e bella, morente e divina. Aveva sul viso la cupa tensione felina del sogno, il malinconico sguardo fisso della solitudine e del rimpianto, dell'ira, l'alone oscuro della grazia e della morte. E io la vidi camminare. Fu rapido, adirato movimento femminile attraverso il marciapiede fino alla porta, nel pomeriggio e nell'anno. E vidi la belva seguirla, ruggendo nel calore e il profumo del suo corpo.

 

 William Saroyan, "La belva bianca"