I fratelli Neshov

L’Arena.it – Home – Cultura <!–

// // // // // //

La saga famigliare in riva al fiordo umanizza i maiali

Anche un sentimentale con i suini tra i tipi narrati da Anne B. Ragde

Romanzo di mezzo tra il notevole La casa delle bugie e il terzo volume di cui attendiamo con molta curiosità l’uscita, I fratelli Neshov (Neri Pozza, 301 pagine, 18 euro, traduzione di Eva Kampmann) della norvegese Anne B. Ragde, ci porta nella terra natale dell’autrice, nella fattoria Neshov, subito attratti dallo scarno, prosciugato lessico della scrittrice assai prolifica, ormai impostasi all’attenzione internazionale, pronto a invogliarci all’insolita lettura. Qui incontriamo Torunn Breiseth, come ha sempre creduto di chiamarsi la protagonista femminile, prima di venire a conoscenza di essere una Neshov, figlia di Tor e di Cissi, concepita in un giorno di libertà del padre, durante il servizio militare.
La suocera mancata non dimostrò certo umanità nei confronti della sventurata ragazza madre. Ma poiché nessuno di noi, generoso o egoista, è eterno, l’ingenerosa passò a miglior vita, proprio quando la figlia tardivamente riconosciuta, era giunta alla fattoria, a incontrare un padre sconosciuto e gli altrettanto ignoti zii, quasi suoi coetanei, Margido ed Erlend. L’ironia della scrittrice è irresistibile quando ci racconta dei sensi di colpa di Margido, incappato in un’involontaria storia erotica, bigotto impresario di pompe funebri, arricchitosi sul dolore altrui.
Erlend vive, in Danimarca, innamoratissimo, una storia omosessuale che turba tutta la conservatrice famiglia, piuttosto omofoba, a eccezione di Torunn, molto più evoluta ed al passo coi tempi.
Cuore del romanzo è la fattoria, così caratteristica, a picco sul fiordo, con le pareti tinteggiate di verde chiaro e le finestre ricoperte di fiori di gelo che disegnano cerchi e delicati motivi di un bianco abbagliante, contro i mattini invernali, visibili all’esterno. Sì, la fattoria, col suo allevamento di suini, capace di rendere felice Tor, solo quando entra nella porcilaia a dialogo stretto coi suoi animali, di cui conosce forza e debolezze, gusti e preferenze. Quando parla delle varie stranezze dei maiali, delle marachelle che combinano i porcellini, di figliate numerose e di tabelle di crescita, la sua voce cambia intonazione e il suo sguardo sembra che rimiri un’innamorata. E ancora proprio dalla fattoria sembra sgorgare il dramma delle origini, quella voce del sangue, tra fratelli così spaiati e diversi. che offre l’estro ad Anne B. Ragde di riflettere sulle loro incomprensioni, i loro silenzi, sottolineando la complessità dei caratteri, mettendo a nudo gli umani timori dei fratelli. Tutte le loro sofferenze, dagli assilli di Tor alla gravità di Margido con quel suo appuntamento galante, alle prospettive di Erlend di paternità eterologa, fino alle «responsabilità autoimposte» di Torunn, la nipote prediletta, tutti i momenti dolorosi e difficili, non escono all’improvviso, come il coniglio dal cilindro del prestigiatore, ma hanno un iter lento e tortuoso, un procedere strisciante e molto coinvolgente, tale da acuire la nostra curiosità nei confronti del nuovo volume che completerà l’interessante triade.

Grazia Giordani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

//

Commenti (0)

Scrivi qui il tuo commento e premi Invia

Annunci

4 responses to this post.

  1. Ciao. Tutto bene?
    Un grande abbraccio
    Gian Paolo

    Rispondi

  2. Mi spiace, Gian Paolo. E ti sono vicina con tutto il mio affetto.
    So cosa significa una simile perdita che mi ha indotta a scrivere Hena.
    Abbraccio.
    Grazia

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: