Archive for aprile 2010

Martin Heidegger

(immagine dal web)

 

Se amate l'endiadi filosofia-poesia, certamente proverete interesse per quel controverso genio che è stato Martin Heidegger. In Wikipedia, come vedete, è possibile trarre concetti fondamentali del suo complesso pensiero e soprattutto del suo concetto rivoòluzionario del tempo.
MI ha profondamente toccata una sua poesia, scritta quando ha conosciuto Elfride Petri, sua futura moglie. Ancora erano lontani i tempi di Hannah Arendt.

 Passeggiata serale a Reichenau
Abendgangauf der Reichenau

Verso il lago fluttuava un bagliore d'argento

verso lontane sponde oscure,

e nei giardini assorti d'estate, nell'umida

sera cade come parola d'amore trattenuta

la notte.

E fra i frontoni bianchi di luce lunare

s'intrappola l'ultimo richiamo d'uccelli

dal tetto della vecchia torre –

ciò che mi diede il luminoso giorno d'estate

è carico di frutti –

dall'eternità

un carico di rapimento dei sensi

per me nel grigio deserto

di una grande semplicità.

(Martin Heidegger)

 

ImageLa nota segreta
qui

Un bel romanzo di Marta Morazzoni  tra amore avventura e storia

Due
 


Parlaci d'amor Irène, parlacene qui 

 

Enigma

(immagine dal web)

Improvvisamente l'estate scorsa

 

Un vecchio film, datato 1959, come Improvvisamente l'estate scorsa può farci riaffiorare alla memoria ricordi e nostalgie di lontana giovinezza, del tempo in cui attrici come Katharine Hepburn e Liz Taylor sfoggiavano bravura e fascino a piene mani, per non parlare del bellissimo Montgomery Clift. Rimpianto di un tempo che abbiamo alle spalle, mentre sarebbe bene guardare sempre avanti.


(immagine dal web)

Hacker
 

Com'è possibile – mi chiedo – che un hacker possa entrare nei nostri blog aggiungendo frasi offensive nei tag o danneggiando parti del template???
Mi sembra un interrogativo molto grande che rivolgo a tutti voi amici.
Ho appena avuto una nuova password da Splinder, ma l'inquietudine permane. Che ne dite?

Meretrixbaldraque
 

Non so spiegarmi lo  scherzo di quale buontempone, tanto per usare un eufemismo, che – entrando non so come nel mio blog – nel tag degli aforismi che propongo, ha scritto meretrixbaldraque.
Che pensasse a donne della sua famiglia?